We love our motorbike!

Duvi foto

 

 

A new challenge has been accomplished! Today we drove for almost 150 km on our scooter. An absolute “pain in the ass”, literally, but it was worth as we saw a lot of what Bali looks like out in the countryside.

We drove from Seminyak, where we’re staying, to Padangbai, on the east side of the island. On this long trip we experienced lot of different views: from the big city of Denpasar to the smallest Bamboo house in the countryside. All amazing and at the same time different one from each other. We drove surrounded by hundreds of scooters and alone among the trees. From a place filled with tourists to one with not even Balinese people. A stunning experience!

 

 

We were looking for a Beach called Blue Lagoon, but as the internet let s down and the indications from the locals brought us somewhere else, we ended up in Padangbai and didn’t know where to go next, the irony is that as we later found out it’s just next to the Blue Lagoon. After taking a look around in this little city, where most of the ferries to the Gili islands and Lombok leave, we decided to drive back on the route following the coast until we would have found a nice beach to relax. That went actually pretty long as in Bali not all the beaches are easily reachable. We finally got to Nusa Dua, on the South of the Island, where we ate our well deserved lunch and take a bath to wash away all the dust from the road.

 

pescatore

 

After Nusa Dua we drove a little further to Geger beach following an indications by a inhabitant. This beach is beautiful and relaxing, we walked a little around, bathed for a little and then headed back home.

 

Oggi siamo riusciti in un’impresa! Abbiamo percorso quasi 150 km sul nostro motorino. Un dolore allucinante al fondoschiena, ma ne é valsa la pena visto che grazie a ciò abbiamo visto com’é Bali davvero fuori dai centri turistici e in campagna.

Abbiamo guidato da Seminyak, dove allogiamo, a Padangbai, ad est dell’isola. Lungo questo viaggio abbiamo visto tantissimi paesaggi diversi: dalla grande città di Denpasar alla più piccola casetta di Bamboo in campagna. Tutte stupende e allo stesso tempo molto diverse tra loro. Abbiamo guidato immersi tra centinaia di altri motorini così come soli tra gli alberi. Da posti affollati di turisti a dove non abitano nemmeno i balinesi. Un’esperienza fantastica!

Eravamo alla ricerca di una spiaggia chiamata Blue Lagoon, alla quale però purtroppo non siamo mai arrivati a causa del telefono che ci ha abbandonato a metà strada e alle indicazioni dei locali che ci hanno condotto altrove. Siamo finiti poi a Padangbai senza sapere dove andare e, ironia della sorte, abbiamo poi scoperto che la Blue Lagoon vi si trova proprio da parte. Dopo un giro in questa piccola città da cui partono la maggior parte dei traghetti per le isole Gili e Lombok abbiamo deciso di tornare sulla nostra strada seguendo la costa, e cercarci una spiaggetta tranquilla dove rilassarci. La ricerca é andata per le lunghe siccome a Bali non tutte le spiagge sono facilmente accessibili, alla fine però siamo arrivati a Nusa Dua, a Sud dell’isola. Qui abbiamo potuto prenderci il meritato pranzo e farci un bagno per rinfrescarci e lavarci via la polvere delle strade.

Dopo Nusa Dua ci siamo spostati, su consiglio di un abitante della zona a Geger Beach. Questa spiaggia é bella e rilassante, abbiamo camminato un po’ lungo la spiaggia per sgranchire le gambe e ci siamo fatti ancora un bagnetto prima di rientrare alla base.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s