Lombok

Photo by Ludovica Mariani

Photo by Ludovica Mariani

 

New day, new home: today as well we moved, not too far (on the same hill actually), but we moved.

We left our luggage in the new hotel and left on board of our scooter to explore this wild island. We drove from North to South, from Mentigi to Kuta beach (Kuta Lombok, not Bali) in the South and saw lot of interesting things: we’re almost the only tourist around, here they use horses with a wagon behind to carry stuff and people around and there is way too much waste laying everywhere!

 

Horses on the road

 

After just two hours on our vehicle we arrived at Kuta beach, the place is lovely, the sand soft and the water clear. We just managed to lay our towel on the sand that a bunch of vendors and kids gather around us and insistingly ask us to buy a bracelet, sarong or other little stuff, quite annoying. We gently refused and waited for them go away, but that wasn’t enough for them as a few of those kids came back just a second later to try again their luck and bother us. We then bathed for a while and back on the road to move back along the coast.

 

Pantai Kuta

 

We drove all the way North along the sea and as the Sun was slowly settling we decided to stop in a cozy Warung on the beach right after Senggigi. Here we enjoyed a fresh coconut while watching the Sunset and later had the best dinner of our trip so far! A delicious grilled fish on the beach, in front of one of the most romantic Sunset ever at a cheap price and with no one around!

 

 

Couldn’t have asked for anything better.

 

Giorno nuovo, casa nuova: anche oggi ci siamo spostati, non tanto lontano in verità (siamo ancora sulla stessa collina), ma ci siamo spostati.

Abbiamo lasciato le nostre valige nella nuova camera e siamo partiti a bordo del nostro motorino alla scoperta di quest’isola selvaggia. Abbiamo guidato da Nord a Sud, da Mentigi a Kuta beach (Kuta Lombok, non Bali) nel centro-sud dell’isola e abbiamo notato diverse cose interessanti: non ci sono quasi turisti in giro, usano i cavalli con i carri per trasportare merci e persone e purtroppo c’é un sacco di spazzatura ovunque!

Dopo solo due ore  a bordo del nostro mezzo siamo arrivati a Kuta beach, il posto é stupendo, la sabbia morbida e l’acqua trasparente. Abbiamo giusto fatto in tempo a depositare le nostre cose e stendere un telo che ci siamo ritrovati circondati da venditori ambulanti e bambini che provavano e insistevano per farci comprare un braccialetto, un Sarong o altre piccole cose. Abbiamo gentilmente rifiutato ma per alcuni di essi non era abbastanza, alcuni bambini infatti si sono fermati per ritentare la loro fortuna con noi senza successo, molto scortesi e maleducati. Dopo un bagno ci siamo rimessi in marcia per risalire lungo la costa.

Abbimao ripercorso quasi tutta l’isola lungo il mare e quando il sole si trovava poco sopra l’orizzonte abbiamo deciso di fermarci in un delizioso piccolo Warung su una spiaggia poco dopo Senggigi. Qua ci siamo goduti un cocco fresco guardando il tramonto e poi abbiamo passato la miglior cena della nostra avventura fin’ora! Un delizioso pesce grigliato, sulla spiaggia, di fronte a uno dei tramonti più romantici di sempre, pagato quasi niente e con nessuno in giro!

Non avremmo potuto chiedere di meglio.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s